mercoledì 17 giugno 2015

Orgonite Pyramid Vegan with EcoSoyWax

ORGONITE PYRAMID VEGAN CON CERA ECOLOGICA DI SOIA.

Buona serata a tutti, oggi mercoledì 17 giugno 2015, quì a Bologna, dopo una giornata di ieri all'insegna delle bombe d'acqua prodotte dai cloudbuster, e una mattinata altrettanto burrascosa, tanto che la gente quasi si muoveva in canoa, mi sono deciso a fare un altro chembuster, cera d'api, l'ultimo pezzetto rimasto, un bel quarzo diamante di questa zona (Emilia-Romagna) e trucioli e limature di ferro e alluminio, aggiungendo un po di rame.
E come dimostro da 5 anni senza sosta, la perturbazione artificiale è stata eliminata.
Ora al di là di tutto, queste modificazioni climatiche mi pare ormai più evidente che hanno il solo scopo di creare distruzione, perciò non mi capacito di come questa tecnologia clandestina dilaghi in ogni luogo e in modo sempre più massiccio, con una totale incuranza da parte di autorità, magistratura, forze dell'ordine, in Italia come nel mondo.

Ma per non perderci dall'argomento di questo articolo, vorrei subito precisare che l'idea di arrivare a creare orgonite vegan, non è stata tanto per necessità, in quanto le orgoniti in cera d'api funzionano egregiamente, ma perchè da tempo si è creata e ancora persiste, una forte diffamazione e disinformazione cialtrona, da parte dell'organizzazione troll-disinformatori.
Per capire di più di questa organizzazione, e quindi anche poi perchè una guerra così spietata alle orgoniti di cera d'api, vi consiglio di prendere una piccola pausa dalla lettura di questo articolo, per leggere l'articolo scritto dal magistrato Dottor Paolo Ferraro, sull'argomento, con tanto di confessioni di un "pentito".
Forse, dopo la lettura di questo articolo, tante persone che ti hanno contattato in modo spesso mellifluo, finendo poi immancabilmente a parlarti male delle orgoniti di cera d'api, le vedrai in un ottica ben diversa, e forse ti aiuterà a proteggerti dal modo di agire di questa organizzazione criminale e maledetta.



Bene, ora che ne sai un po di più, veniamo alla campagna disinformatrice nata attorno alle orgoniti di cera d'api, con particolare attenzione verso le comunità vegan e i suoi adepti.
Tanto per cominciare sai come si ottiene la cera d'api ? informati perchè non è esattamente come fare il vino dall'uva.
Scherzi a parte come sempre le illazioni dei troll, travestiti in questo caso da vegani purosangue di razza, risultano a un minimo controllo dei fatti ridicole e assurde.
Per prima cosa chi conosce le api, sa che producono ben oltre il loro fabbisogno, e che ogni apicoltore SERIO, non prende mai dalle api di più di ciò che eccede il loro fabbisogno.
In secondo luogo spero saprai che le api in natura stanno sparendo, uccise dai pesticidi degli amici di quelli che fanno la plastica, inclue LE ORGONITI DI PLASTICA.
Gli apicoltori stanno davvero aiutando le api a sopravvivere, proteggendole anche dal terribile parassita cinese che se non bastasse la Bayer, fa la sua parte nello sterminio programmato, anche questo parassita, sapientemente ogm izzato allo scopo, sempre quello, della desertificazione programmata che vediamo avvenire. Perciò quando arriva un troll vaneggiando delle povere apine, già sai di che razza è la chat a cui stai rispondendo.

Ma siccome esistono anche vegani integralisti, che non indossano nemmeno indumenti di lana e non utilizzano alcun prodotto di origine animale per nessuno scopo, sebbene ciò non comporti assolutamente l'uccisione dell'animale o in qualche modo il suo ferimento (e se non tagliate la lana d'estate alle pecore poverine soffrono), da lungo ho pensato a una alternativa vegana, per permettere ai vegani di non avere scrupoli di coscienza e al tempo stesso avere orgonite funzionante e non paccottaglia di plastica peraltro senza nemmeno alcun valore artistico.

Naturalmente da parte dell'organizzazione disgustosa di cui sopra (possa dio fulminarli tutti a morte), sono immediatamente nate illazioni e follieggiamenti anche sulla cera di soia, ma quì, amico vegano, devo davvero fare affidamento sulla tua intelligenza, altrimenti, beh, prenditi la plastica, che è proprio vegana...

Ti posso dire che la cera di soia che usiamo è ecologica, certificata dall'azienda produttrice, che ha una termperatura di fusione di 67 gradi, come la cera d'api circa, e che quindi si prestava bene al nostro esperimento, che abbiamo attuato in Olanda, del sud, Limburg.

Abbiamo creato ben 3 piramidi di cera di soia, di 25 cm di lato, in scala, con tanti minerali e cristalli come puoi vedere dalle foto, e anche due serie di cuori orgonite che ti presenterò in seguito, ovviamente a un prezzo molto più basso di queste piramidi, che sono comunque anche opere d'arte firmate da me, e che piaccia o no io sono un artista internazionale.

L'esperimento ha avuto esito positivo, in Olanda per 5 giorni non è stato possibile creare ne nuvole, ne scie chimiche, ne quant'altro.

Che l'esperimento prosegua, dipende anche da te, perchè continuare in questa produzione deve avere un ritorno di vendite.

Chiunque possiede una mia grande piramide, mai la darebbe indietro, per vari motivi, inclusi economici di accrescimento di valore, e quelli legati a ciò che poi sono davvero, al di là della scultura.
Perciò se sei vegano e ti sei trattenuto per scrupoli derivanti dall'uso della cera d'api, ora hai l'opportunità di godere dei benefici dell'energia orgonica, senza dover finire per avere inutili oggetti spazzatura di resine epossidiche tossico nocive, fibra di vetro, polistere, e altre materie plastiche sintetiche, che mai possono essere altro che tombe per i cristalli, e che, secondo il mio modesto parere forse profano, un vegan non dovrebbe nemmeno considerare.

Se vuoi vedere le piramidi nel dettaglio, le trovi nel negozio, sotto la sezione orgonite vegan, dove troverai anche i cuori orgonite vegan.


Marco Matteucci aka Marek Sheran